Centro GAJA Scuola di Biodanza Vicenza.

IBF Italia / Formazione / Centro GAJA Scuola di Biodanza Vicenza

Gaja

IMPRESA DI PROMOZIONE SOCIALE

  • Direzione generale: Luisa Benatti
  • Scuola di Biodanza Vicenza Direttore: Giovanna Benatti
  • Collegio Docenti: Lucia Presentini Roberta Rosa
  • Coordinamento: : Stefano La Mela

Sede: via Noventa Vicentina 6 – 36100 Vicenza

Il Centro Gaja Scuola di Biodanza Vicenza

La mission formativa per il sociale

La mediazione corporea nel contesto della città e dei cittadini

Strumenti Progetti e idee per migliorare la qualità delle relazioni

Il Centro Gaja-Laboratorio per l’espressione biocentrica (struttura legale Associazione–presidente Luisa Benatti) è nato nel 1996 dal desiderio di un gruppo di operatori di Biodanza di creare uno spazio di crescita benessere ed espressione per il tramite di una metodologia progressiva e socializzante come la Biodanza.

Fin dagli esordi dell’Associazione, è stato condiviso e chiaro tra i soci l’intento di utilizzare il metodo Biodanza con un approccio civico e sociale, sfruttando l’enorme risorsa relazionante della disciplina che la rende adatta a configurarsi come una pedagogia sociale di espressione di sé e di relazione con l’altro.

Nel 2001 la Direzione della Scuola di Biodanza di Vicenza è stata affidata a Giovanna Benatti ed ha sviluppato nel tempo un network europeo in rete, così come una attenzione specifica alla mission di Biodanza sociale e clinica

La Biodanza come metodo è apparsa fin da subito come un buon strumento da applicarsi tanto in situazioni sociali di disagio (persone con handicap, disabilità, disagio psichico) quanto in progetti di prevenzione del disagio stesso e di valorizzazione della persona (progetti di Biodanza nei quartieri e nelle scuole, in collaborazione con le Amministrazioni comunali).

Dal 1997 ad oggi sono numerosi i progetti di Biodanza clinica e sociale che il centro Gaja Scuola di Biodanza Vicenza ha sostenuto e sostiene, molti dei quali a titolo gratuito (per mezzo di una “tassazione simbolica di ore di gratuità” che gli insegnanti professionisti della Rete mettono a disposizione del progetto) ovvero con il solo rimborso delle spese logistiche e di viaggio.

Elenchiamo qui di seguito i principali progetti di Biodanza agiti dal centro:

– Gruppo con persone immigrate in collaborazione con “La Casa per la pace di Vicenza” (1997)

-Gruppo con malati   psichici (1999-tuttora in corso) con il gruppo di auto-aiuto “Davide e Golia”-Caritas.Referenti: dott. Livio Dalla Verde, psichiatra; dott. Andrea Spolaor, psicoterapeuta.

-Gruppo con malati psichici con il gruppo “Il vento dell’aiuto”-Noventa (2005-tuttora in corso)

-Gruppo con malati psichici con il gruppo di auto-aiuto “Davide e Golia” di Schio (2003) Referente: sig.ra Angela Zanuso-sig.ra Luciana Botoli.

-Gruppo con malati psichici con l’Ulss 5 all’interno della Ctrp “Girasole” di Montecchio Maggiore (2000) Referente: dott. Giulio Gios, psichiatra; Daniela Zambelli, assistente sociale.

-Gruppo con disabili fisico-psichici, con il Centro diurno riabilitativo “Jumbo jet” di Vicenza (1999) e il Get (Gruppo educativo territoriale) dell’Ulls 6 di Via Maurisio.

-Gruppo con disabili fisico-psichici presso la Comunità residenziale Anffas di Vicenza (2003)

-Biodanza per bambini presso un asilo privato di Thiene-Vicenza

-Gruppo con assistenti all’infanzia e sociali presso l’Istituto “Montagna” di Vicenza (2000)

-Gruppo con ragazzi sordi dell’Istituto “Magarotto” di Padova (1998)

-Gruppo con ospiti della Comunità per il recupero della tossicodipendenza a Vicenza (Comunità terapeutica “Vita Nuova”) (2000)

– Biodanza aziendale (Formazione per parrucchieri in seno al progetto “La rete” dei Saloni Casarotto-Vicenza) 2004

– Biodanza per la cittadinanza di Chiampo – progetto avviato in collaborazione con il Comune di Chiampo/Vicenza -sindaco Giuliana Fontanella – consistente in uno stage gratuito per la cittadinanza di Chiampo e in un corso settimanale di Biodanza gratuito). 2001

  • Due progetti per persone diversamente abili e loro familiari in collaborazione con l’Associazione “Insieme per comunicare” di Thiene (2005 tuttora in corso)
  • Progetto di Biodanza clinica Anffas Schio
  • Progetti di Biodanza Friendly: minicorsi gratuiti di Biodanza nelle circoscrizioni e nei consigli di quartiere

1997: Casa per la Pace

1998: Circoscrizione 3 Vicenza

1999: Circoscrizione 3 Vicenza

2005-2006: Circoscrizione 5 Vicenza//Circoscrizione 2 Vicenza//Circoscrizione 3 Vicenza//Consiglio di quartiere 3 Voltabarozzo Padova//Comune di Giavera-Treviso//Circoscrizione 7 2007-2009//Vicenza Circoscrizione 6

San Vito di Leguzzano (Schio)

NEL 2007 PREMIO ALTA SALUTE ULSS 5 THIENE SCHIO

-Formazione pubblica per la cittadinanza:

Ciclo di conferenze formative gratuito rivolto alla cittadinanza “Corpo-salute-emozioni” 2005-Vicenza

Conferenze pubbliche gratuite a “La scuola del villaggio” Creazzo Vicenza

-Formazione pubblica rivolta alla riduzione del disagio

-Corso di Biodanza a sostegno della campagna “Meno alcool più gusto” promossa dal Sert Ulls 6 Vicenza (2005-2010 sei edizioni realizzate)

2006/2007/2008/2009: Giornata di formazione per Oss (Operatori socio-sanitari-corso promosso dalla Regione Veneto)

Dal 2009

-Progetto di Biodanza per ospiti Comunità terapeutica “Mosaico” Vicenza

-Progetto di Biodanza clinica per persone con disagio psichico e disabilità a Thiene (Associazione “Ritrovarsi”) in corso

-Progetto di Biodanza clinica per persone con disagio psichico e disabilità a Malo (Associazione “Davide e Golia” Malo)

-Progetto di Biodanza clinica per persone con disagio psichico e disabilità a Sandrigo (Coop. “Margherita”)

-Progetto di Biodanza clinica per persone con disagio psichico e disabilità ad Anconetta Vicenza (Coop.Nuovo Ponte).

-Progetto Biodanza clinica Ceod Paese (Tv) referente prof. Clara Bianchin

-Workshop per operatori/familiari e malati di Alzheimer promosso dal Csv di Potenza e Centro Neapolis

-Corso di Biodanza civica patrocinato dal Comune di Chiampo -referente cons.comunale Cristina Senni (2010)

-Workshop per familiari e persone con autismo promosso dal Centro Neapolis di Potenza (2011)

-Corso di Biodanza civica per l’autostima femminile promosso dal Comune di Malo (2011)

-Corso di Biodanza Friendly per i cittadini del quartiere Ferrovieri a Vicenza (2013)

-Corso per Operatori e Familiari di persone con Alzheimer patrocinato dal Comune di Vicenza nell’ambito del mese “Settembre Alzheimer: una strada da fare insieme” (2013)

DAL 2010 IL CENTRO GAJA-SCUOLA DI BIODANZA VICENZA E’ IMPRESA DI PROMOZIONE SOCIALE

DAL 2013 E’ PARTNER DEL PROGETTO EUROPEO GRUNDTWIG “THANKS: AZIONI POSITIVE PER LA CITTADINANZA ATTIVA”

DAL 2014 I CORSI DI BIODANZA CLINICA SONO OGGETTO DI RICERCA UNIVERSITARIA (DIPARTIMENTO FISPPA-UNIV.PADOVA)

Riteniamo che l’attività promossa dal Centro Gaja in questo decennio sia del tutto configurabile come attività di formazione, prevenzione e riduzione del disagio dalla forte valenza sociale e civica nell’ottica della promozione di una cultura della persona e del suo valore. In questo decennio sono centinaia e centinaia le persone, in stato di disagio o no, che si sono avvalse del metodo Biodanza e ne hanno tratto beneficio. Questo beneficio è un beneficio non privato ma “sociale” perché le persone lo portato poi a casa in famiglia, nei luoghi di lavoro e nei quartieri delle città dove vivono.

Contatti

Fisso: +39 0444 569702

Mobile: +39 338 8992362

Email: bio_gaja@aliceposta.it

VAI AL SITO UFFICIALE DELLA SCUOLA: www.biodanzacentrogaja.com

Back to Top
Enter your Infotext or Widgets here...