Le News della Rete delle Scuole di Biodanza Italiana - Rete Scuole Biodanza Italia IBF

Vai ai contenuti

CRONISTORIA DELLA NUOVA INTERNATIONAL BIODANZA FEDERATION

Rete Scuole Biodanza Italia IBF
Pubblicato da in News · 19 Aprile 2021
Tags: Biodanza
  
International Biodanza Federation (IBFed)

IL CAMMINO E LE TAPPE DELLA SUA COSTITUZIONE


Conoscere la propria storia

Spesso, ciò che ci proietta con ancora più vigore e forza verso il futuro, è il ricordo attento e chiaro dei passi che abbiamo lasciato alle nostre spalle. Passi che ci hanno definiti, plasmati e costruiti. Di qui il nostro desiderio di dedicare uno scritto alla CRONISTORIA della nuova IBFed e alle sue più importanti tappe di crescita.

IBF E IBFed

Ad un certo punto della sua vita Rolando Toro, nel 2003, crea l’IBF (International Biocentric Foundation), una società privata che aveva lo scopo di registrare e proteggere nel mondo il marchio della Biodanza.
Ma non solo. L’altro grande scopo caro a Rolando, oltre alla protezione del marchio, era che l’IBF fosse l’organismo internazionale che avrebbe curato e favorito l’UNITA’ di tutto il movimento mondiale della Biodanza.
Oggi, quella IBF non c’è più ed è nata la IBFed (International Biodanza Federation).
Come è avvenuto questo? Quali sono stati i passi e le ragioni della trasformazione?
Vediamolo insieme. Passo dopo passo.

Dopo Rolando

La morte di Rolando Toro, avvenuta nel 2010, oltre all’immenso vuoto lasciato nel cuore di tutti, ha avuto forti ripercussioni anche sotto il profilo dell’orientamento generale e unitario di un movimento che aveva già assunto dimensioni mondiali e che contava circa 180 Scuole di Formazione in America e in Europa, più di 4000 facilitatori e migliaia di praticanti.

La società esistente (IBF), strutturata fortemente intorno alla presenza fisica e decisionale del creatore del Sistema, ha dimostrato presto di avere caratteristiche intrinseche inadeguate a sostenere, sotto ogni profilo, il processo evolutivo del movimento Biodanza in senso democratico e partecipativo.

Da questa consapevolezza è sorto il desiderio, ampiamente condiviso, di fondare una nuova struttura formale (IBF-Federation) che rispecchiasse modalità biocentriche e democratiche orientate alla protezione e diffusione del sistema Biodanza nel mondo a partire dai nuclei propulsivi delle Scuole di formazione riunite in reti associative su base territoriale.

I principi ispiratori della nuova IBFed

La nuova IBFed è costituita da una serie di Associazioni confederate, ad ognuna delle quali fanno capo almeno 5 Scuole di formazione riunite in base a criteri di appartenenza ad un territorio nazionale o, in alcuni casi, anche sovranazionale.


Ogni associazione gode di notevole autonomia gestionale interna ed elegge un numero di delegati, proporzionale al numero di Scuole che la compongono.
I delegati hanno il compito di rappresentare l’Associazione nazionale atti nell’ASSEMBLEA FEDERALE.

Compito dell’Assemblea e del Consiglio federale, che la stessa Assemblea elegge, è rispondere a tutti i bisogni di regolamentazione e funzionamento che consentano di non disperdere e di promuovere l’unità sostanziale del Sistema Biodanza mantenendolo uniformemente riconoscibile nel mondo.

Questa struttura amministrativa garantisce un criterio di democrazia fortemente compartecipata, che a sua volta garantisce un processo continuo di co-creazione in cui ogni esigenza ha voce ed ogni voce ha peso.

Cronistoria dei passaggi amministrativi più importanti

2014-2016

Nei diversi Congressi Europei e Americani, sotto la guida di un Consiglio provvisorio e del suo Presidente Sergio Cruz, vengono gettate le basi del progetto di creazione della IBFed. Nelle riunioni di Direttori vengono discussi, enucleati ed organizzati quelli che diverranno i principi fondanti della Federazione.

2017

Inizia il processo associativo delle reti di Scuole a livello nazionale. L’Italia è una delle prime Associazioni nazionali del mondo a costituirsi ufficialmente.  

2018

Al Congresso Europeo di Siviglia (ottobre) e al Congresso latinoameriano di Porto Allegre (novembre) viene VOTATA ufficialmente la nascita della IBFed - International Biodanza Federation e viene presentata e discussa la prima bozza di Statuto (Carta fondazionale)

2019

Nel marzo del 2019 viene inviato a tutte le scuole del mondo lo Statuto definitivo dell’IBFed ed ha inizio il processo di affiliazione delle Associazioni nazionali già esistenti.

18 SETTEMBRE

Viene ufficialmente registrata in Italia la IBFed.

E immediatamente dopo vengono creati:

Il Consiglio direttivo provvisorio.
(composto da un delegato di ognuna delle Associazioni-membro)
4 Commissioni di lavoro (metodologia, etica, partecipazione, Scuole formazione)
Anche le commissioni sono formate da un delegato per ogni associazione-membro, il cui compito è quello di iniziare a redigere il Regolamento interno della Federazione. Nel lavoro delle Commissioni erano coinvolti circa 50 direttori di tutto il mondo.

2020

A maggio termina il lavoro delle commissioni. Il consiglio si occupa di unificare i contributi in una prima bozza di regolamento che viene inviata a tutte le associazioni che, entro ottobre, forniscono il loro contributo di riflessione.  

Le associazioni eleggono i loro rappresentanti (in base al numero di scuole associate) all’assemblea federale. L’Italia ha 3 rappresentanti nell’Assemblea Federale

Il 24 novembre 2020 ha luogo la prima assemblea federale, il cui compito è quello di discutere, perfezionare ed approvare ogni singolo punto della bozza di regolamento fino a produrre il documento definitivo. Da allora l’assemblea si riunisce, a questo scopo, con cadenza quindicinale.

2021

Una volta completato il processo di approvazione del Regolamento interno, l’Assemblea federale provvederà all’elezione del Consiglio Direttivo e la Federazione inizierà il suo percorso di amministrazione ordinaria.

ELENCO UFFICIALE DELLE ASSOCIAZIONI MEMBRO

Aggiornato all’aprile 2021



















                                                                 








IBF - INTERNATIONAL BIODANZA FEDERATION
scuoleibfitalia@gmail.com
Torna ai contenuti